Pubblicazione

E’ disponibile e liberamente accessibile il volume esito del Convegno. Il testo può essere scaricato sia per intero, sia per singola sessione.

I riferimenti bibliografici del volume sono i seguenti:

Benedetta Castiglioni, Matteo Puttilli, Marcello Tanca (a cura di). Oltre la convenzione. Pensare, studiare, costruire il paesaggio vent’anni dopo. Firenze: Società di Studi Geografici – SSG. ISBN: 9788890892677


Indice e introduzione

Sessione 1 – Il pensiero del paesaggio nel pensiero geografico. Storia, attualità, proposte critiche

Stefania Bonfiglioli, Matteo Proto, Introduzione

Stefania Bonfiglioli, Sull’attualità del concetto di paesaggio

Silvia Omenetto, Riflessioni sul paesaggio tra morte e migrazioni

Giuseppe Caridi, I rapporti fra il pensiero critico sul paesaggio e l’architettura del paesaggio

Pietro Bova, Variazioni antropiche dell’idrografia: tutela e progettazione dei paesaggi umidi
con l’ausilio di tecnologie open-source

Matteo Proto, Dall’immagine alla sostanza: paesaggio e tecnologia


Sessione 2Il paesaggio nell’educazione geografica tra Convenzione europea del paesaggio e Carta internazionale sull’educazione geografica. Esperienze e prospettive nella scuola e nell’università

Benedetta Castiglioni, Cristiano Giorda, Introduzione

Marco Lupatini, Paesaggio ed educazione alla cittadinanza. L’uso didattico delle controversie
spaziali in due classi liceali

Sylvie Joublot Ferré, Con il paesaggio, capire e insegnare lo spazio abitato

Antonio Danese, Percorsi di didattica attiva per la valorizzazione dei paesaggi di archeologia
industriale e mineraria

Lorena Rocca, Terzi paesaggi educanti


Sessione 3 – Paesaggi in movimento e movimenti nel paesaggio: pensare, esplorare e creare paesaggi attraverso le mobilità lente

Margherita Cisani, Francesco Visentin, Introduzione

Jacopo Turchetto, Dai punti alla linea, dalla linea alla rete: lo slow tourism lungo le antiche vie dell’Adriatico, dal Po alle isole Incoronate

Patrizia Battilani, Alessia Mariotti, Maria Giulia Silvagni, I “paesaggi d’arte” come prodotto turistico fra co- costruzione e partecipazione pubblica. Il progetto RECOLOR

Gian Pietro Zaccomer, Massimiliano Pigo, Turismo fotografico e mobilità lenta: una proposta ‘in movimento’ per la fruizione del paesaggio del Friuli Venezia Giulia

Fabrizio Ferrari, Paesaggi in movimento e territori lenti: la ferrovia Sulmona- Isernia

Matteo D’Ambros, Geografie in movimento. Agire con il paesaggio nella Città del Sile

Germana Citarella, La passeggiata di quartiere: un progetto di partecipazione per la valorizzazione di un paesaggio condiviso

Pierangelo Miola, Mirco Corato, Paesaggi vissuti, paesaggi scambiati. Vaghe Stelle e l’esperienza di una ricerca territoriale su due piedi

Dino Genovese, Luca Maria Battaglini, La percezione conflittuale del paesaggio nella pratica del pascolo vagante in Piemonte: un gioco di ruolo come strumento di analisi

Davide Papotti, Esiste un ‘paesaggio ciclistico’? Riflessioni sulla percezione del paesaggio attraverso alcuni resoconti narrativi di viaggi in bicicletta

Daniele Paragano, Giulia Vincenti, Mobilità lente in aree interne. La Via Silente: tra nuove forme di valorizzazione territoriale e diffusione di modelli sociali alternativi

Giancarlo Gallitano , Eleonora Giannini, Lorenzo Nofroni, Lucio Lorenzo Pettine,
Antonino Terrana, Serena Savelli, Marco Viggiano, La Saja d’Oro: mobilità lenta e landscape literacy nella Piana di Palermo

Giacomo Dallatorre, Con la percezione dei piedi. Camminare ferrovie dismesse per disvelare
paesaggi

Claudio Zanirato, Il lungomare del paesaggio balneare


Sessione 4 – Il paesaggio nelle aree protette: ibridazioni, rappresentazioni e narrazioni tra natura e società

Dino Gavinelli, Giacomo Zanolin, Introduzione

Dino Gavinelli, Giacomo Zanolin, Paesaggio e tutela della biodiversità. Le prospettive di una proficua sinergia per lo sviluppo locale nelle aree protette

Brunella Brundu, Ivo Manca, Tutela e sviluppo nella pianificazione paesaggistica

Simona La Barbera, Ecologia del paesaggio, per una rappresentazione del paesaggio e delle sue reti

Maurizio Gioiosa, Luigi Servadei, Il paesaggio nelle aree natura 2000: misure di tutela, di gestione di pianificazione integrata

Stefania Mangano, Pietro Piana, Narrare e costruire il paesaggio per immagini: i parchi liguri tra divulgazione e percezione

Donata Castagnoli, Green belt, parchi delle mura: aree verdi funzionali per abitati di media ampiezza

Giacomo Cavuta, La transumanza: valorizzazione di un paesaggio “antico”


Sessione 5 – Il paesaggio come “territorio percepito”: studiare il paesaggio attraverso i suoi significati e narrazioni tra natura e società

Alessia De Nardi, Introduzione

Fabrizio Ferrari, Chiara Gallo, Tracce di plurilinguismo sulla costa teatina in Abruzzo. Verso una società multilinguistica in contesti non metropolitani

Antonio Danese, Deborah Scuto, Paesaggi dicotomici e recupero dell’identità locale: il caso di Belpasso (Catania)

Germana Scalese, Il paesaggio percepito negli studi di storia e topografia antica. Il contributo del sistema stradale romano

Patrizia Miggiano, Riflessioni su un’educazione per il paesaggio attraverso la cinematografia
documentaria


Sessione 6 – Oltre il petroleumscape: costruire i paesaggi della transizione dai combustibili fossili/Beyond the petroleumscape: building landscapes of transition from fossil fuels

Massimo De Marchi, Alberto Diantini, Introduzione

Daniele Codato, Salvatore Eugenio Pappalardo, Francesco Facchinelli, Edoardo Crescini, Riconoscere il petroleumscape: il Toxic Tour nell’Amazzonia Ecuadoriana

Giuseppe Della Fera, Veronica Vasilica, La pianificazione del turismo sostenibile nell’Amazzonia occidentale (Yasuní – Ecuador) come alternativa all’estrattivismo: buone pratiche territoriali per superare il petroleumscape

Elena Gasparella, Massimo De Marchi, Pensare agroecologico per superare il petroleumscape: dalla chakra al paesaggio nell’Amazzonia Ecuadoriana

Alberto Diantini, Petroleumscape e solastalgia in Basilicata: il paesaggio petrolifero delle
Concessioni Val d’Agri e Gorgoglione

Silvia Grandi, Paesaggi in transizione energetica e post-minerari


Sessione 7 – Convenzione Europea e nuovi approcci alla percezione, pianificazione e costruzione del paesaggio

Luciano De Bonis, Maria Rita Gisotti, Introduzione

Anna Maria Colavitti , Sergio Serra, La stagione paesaggistica della Sardegna tra vincoli e prospettive di sviluppo negate. A che punto siamo?

Giancarlo Gallitano, Dimensione collettiva e pianificazione del paesaggio: una prospettiva di studio

Claudio Greppi, Leonardo Rombai, L’Osservatorio Regionale del Paesaggio, il Piano di Indirizzo Territoriale con valenza di Piano Paesaggistico Regionale e la pianificazione in Toscana

Massimo Rovai, Francesco Monacci, Andrea Marescotti, Contesti territoriali di pregio paesaggistico e operatività delle aziende agricole in un’area della Toscana. Un’analisi esplorativa per le policy

Filippo Schilleci, Vincenzo Todaro, Partecipazione e pianificazione del paesaggio. Criticità e controversie nell’applicazione dei principi della Convenzione Europea
del Paesaggio in Sicilia

Giovanni Paludi, Il Piano paesaggistico regionale del Piemonte, una sfida per un nuovo modello di pianificazione

Gianluca Tramutola, Paesaggi invisibili: un itinerario fotografico narrativo attraverso
quello che (non) vediamo


Sessione 8 – Dalla Convenzione europea del paesaggio alle nuove funzioni e configurazioni dei paesaggi rurali: riflessioni critiche, metodologie di analisi e casi di studio

Maria Gemma Grillotti Di Giacomo, Pierluigi De Felice, Introduzione

Maria Gemma Grillotti Di Giacomo, Prima e dopo la Convenzione Europea del Paesaggio. La difficoltà delle norme attuative negli spazi rurali e la strada già tracciata dai geografi

Isabella Giunta, Inclusione economica rurale e trasformazione dei paesaggi agroalimentari:
modelli a confronto

Rosalina Grumo, La Biodiversità orticola e la tutela del paesaggio agricolo: il progetto BiodiverSO

Giuseppe Muti, Nonostante la convenzione. Il paesaggio criminale

Carmen Silva Castagnoli, Il Paesaggio della Transumanza da Patrimonio dell’umanità a Fattore di Sviluppo Locale

Fabio Fatichenti, Un paesaggio rurale storico da tutelare e valorizzare: la coltura promiscua della vite nell’Appennino umbro-marchigiano

Viviana Ferrario, Dalla coltura promiscua all’agroforestazione. Imparare dai paesaggi rurali storici?

Antonietta Ivona, Antichi paesaggi rurali e nuove vocazioni economiche. I campi-giardini del tè del Dazhangshan

Anna Maria Pioletti, Marco Devecchi, Enrico Pomatto, Donatella Privitera, Il paesaggio vitato eroico: esperienze di eredità tra Valle d’Aosta e Sicilia

Silvia Siniscalchi, Il paesaggio della piana di Metaponto attraverso la toponomastica.
Il caso del comune di Pisticci

Pierluigi De Felice, Francesco Lodato, La tenuta di Zambra nell’agro romano oltre la Convenzione Europea del Paesaggio. Un’analisi geografica a scala locale

Teresa Amodio, Tracce di dismissione in aree a forte vocazione agricola: le contraddizioni della Piana del Sele

René Georges Maury, Il caratteristico paesaggio rurale della viticoltura alberata
nel Piano Campano: tra abbandono e salvaguardia

Vittoria Mencarini, Gianni Lobosco, Innesti. Tra progetto di paesaggio e gestione dei rischi territoriali nel paesaggio agrario. Il caso studio di Mezzano all’interno del PAESC di Ravenna

Giovanni Messina, Ruralità nella Valle del Belìce. Ieri ed oggi

Liberata Nicoletti, I nuovi paesaggi rurali in Calabria tra conservazione e innovazione

Luisa Spagnoli, Paesaggi rurali di qualità. Il metapontino tra valorizzazione delle
specificità locali e processi produttivi intensivi altamente specializzati

Mariateresa Gattullo, ‘Abitare i Paduli’ e ‘Casa delle agri-culture’: due esperienze di amore e cura del paesaggio rurale pugliese

Simona Giordano, Wine landscapes read through the lens of the terroir: the case of the Gioia del Colle CDO, in Apulia region

Liberata Nicoletti, Marta Melgiovanni, I paesaggi rurali del Salento: nuovi legami sociali, altre economi


Sessione 9 – I risvolti politici del paesaggio: esperienze, riflessioni, proposte

Andrea Guaran, Introduzione

Teresa Graziano, Narrazioni visuali, proteste, rivendicazioni: le trame intrecciate dei linguistic landscapes a Barcellona

Valentina Albanese, Elisa Magnani, I segni linguistici per comprendere il paesaggio della complessità: il Linguistic Landscape nella didattica universitaria

Gianluca Cepollaro, Luca Mori, Paesaggi utopici. Educazione, partecipazione, immaginazione


Sessione 10 – Dai paesaggi industriali ai paesaggi dell’innovazione: nuovi spazi produttivi e significati socio-culturali

Michela Lazzeroni, Monica Morazzoni, Introduzione

Michela Lazzeroni, Massimiliano Grava, La trasformazione dei paesaggi industriali tra recupero dei vuoti urbani e sviluppo dell’università e dell’innovazione: il caso dell’area ex Marzotto a Pisa

Monica Morazzoni, Maria Paradiso, Geografie digitali, paesaggi dell’innovazione e apprendimento culturale. Riflessioni dalla Smart Walk Bosco in Città

Paola Savi, Imprese innovative, paesaggi industriali e urbani. Evidenze dal Nord Italia

Anna Maria Pioletti, Da industria tessile a polo di innovazione: l’esperienza del Cotonificio Brambilla di Verrès

Stefano De Falco, I paesaggi della innovazione: dinamiche, morfogenesi e casi studio

Salvatore Cannizzaro, Antonio Danese, Le vie dello zolfo. Viaggio fra i paesaggi delle aree minerarie dismesse della Sicilia

Elena Paudice, Strategie di valorizzazione e di gestione dei paesaggi estrattivi: il caso delle cave di travertino di Tivoli e Guidonia Montecelio

Claudio Zanirato, I paesaggi ri-produttivi delle trasformazioni

Luisa Carbone, Il paesaggio d’energia di Tuscania: sviluppo e innovazione di uno smart rural
land

Monica Maglio, Il pa(e/s)saggio dell’innovazione tecnologica: le smart street


Sessione 11 – Paesaggi pluristratificati. Metodi di lettura e tecniche di narrazione

Davide Mastroianni, Introduzione

Ferdinando Marino, Alessandra Bassi, La ricognizione archeologica come fonte narrativa del paesaggio antico. I casi di studio del ‘Superequum Survey Project’

Francesca Carinci, L’ager Privernas: note sulla ricostruzione del paesaggio in età romana

Gianluca Sapio, Tra il Bruzzano e il La Verde: leggere, conoscere e valorizzare la complessità di un paesaggio calabrese fra ricerca, tradizioni e contemporaneità

Rodolfo Brancato, Valeria Guarnera, Thea Messina, Paola Santospagnuolo, Paesaggi archeologici e cultural routes in Sicilia: la ricerca sulla viabilità storica per la valorizzazione del patrimonio culturale diffuso

Angelo Cardone, Valeria Volpe, Tra persistenze e discontinuità: analisi spaziali a Salapia-Salpi e nel suburbio

Stefano Bertoldi, Paesaggi monastici della Val di Merse: fonti inte- grate per lo studio di San
Galgano (Chiusdino – SI)

Claudio Zanirato, Paesaggi in latenza


Sessione 12 – Il rapporto complicato tra la Convenzione Europea del
Paesaggio e l’Unesco

Giacomo Pettenati, Introduzione

Nicoletta Varani, Enrico Bernardini, Due paesaggi culturali Unesco: i paesaggi vitivinicoli delle Langhe-Roero e del Monferrato e le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene

Mirella Loda, Il paesaggio culturale nelle pratiche di tutela del sito UNESCO di Bamiyan
(Afghanistan)

Luigi Servadei, Tutela, gestione e valorizzazione del paesaggio nella Rete nazionale delle Riserve della Biosfera del Programma Man and Biosphere UNESCO

Viviana Ferrario, Benedetta Castiglioni, Chiara Quaglia, Le “strutture obsolete” nel paesaggio eccezionale delle Dolomiti patrimonio dell’umanità. Una riflessione sulle attribuzioni di valore e sulle pratiche di gestione

Giada Furla , Mauro Pascolini, Il lago del Sorapiss: “passione” delle Dolomiti UNESCO

Giorgia Iovino, Historic urban landscape e turistificazione. Il centro storico UNESCO di Napoli

Annalisa Percoco, Una bellezza generata dalla povertà. I Sassi di Matera tra storia antica ed enigma del futuro


Sessione 13 – Ripensare i “paesaggi dell’energia”, vent’anni dopo

Matteo Puttilli, Viviana Ferrario, Introduzione

Olaf Kühne, Landscape Conflicts around the Energy Transition in Germany in the Light of
Conflict Theory and Popper’s Three Worlds Theory

Marina Frolova, Francisco-Javier Rodríguez-Segura, Javier Liñan-Chacón, Renewable energy transition and its impacts in Andalusian landscapes (Southern Spain)

Giovanni Mauro, Maria Ronza, Nuovi paesaggi eolici in Europa: Galizia (Spagna), Sannio e Daunia (Italia), Schleswig-Holstein (Germania)

Fabrizio D’Angelo, Isole minori: il tortuoso percorso del progetto territoriale della transizione
energetica

Andrea Perrone, Geopolitica delle fonti rinnovabili: dalla scala locale ai grandi spazi continentali


Sessione 14 – Paesaggio e teorie post-rappresentazionali

Marcello Tanca, Introduzione

Marco Maggioli, Marcello Tanca, Il paesaggio pandemico nella Geografia italiana (2020)

Monica Meini, Paesaggio, geoturismo e approccio interattivo. Convergenze e divergenze tra
pratiche locali e dinamiche globali

Cristiana Zorzi, Paesaggi in divenire: Cartografia sensibile, Governance, crisi. Il caso di Ziano in Val di Fiemme

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: